Verbale Consiglio Direttivo 3 novembre 2017


Sono presenti:

Componenti del Consiglio Direttivo:
Marco Colombelli, Mauro Gaggiotti, Roberta Poddi, Daniela Scottoni, Francesca Vetrugno

Componenti del Gruppo Staff:
Eleonora Panagia, Cristina Papa, Raffaella Travaglini

OdG:
1.Padiglione Ulivi: coinvolgimento genitori e interlocuzione con le autorità competenti;
2.Funzionamento Cancelli;
3.Spazi disponibili per associazione (segreteria, corsi, attività);
4.Verifica sostenibilità economica attività in corso (post-medie, lab prime, corsi);
5.Mercatino di Natale;
6.Varie ed eventuali;

  1. Padiglione Ulivi: coinvolgimento genitori e interlocuzione con le autorità competenti.
  2. Vengono raccolte da Eleonora le informazioni utili alla stesura di una lettera da inviare agli organi competenti di Roma Capitale da far spedire da più mittenti e che richiami l’attenzione sull’urgenza di inserire all’O.d.g della Commissione Scuola di Roma Capitale la sistemazione del pad. Ulivi.
    A brevissimo verrà inviata convocazione per un’assemblea docenti e genitori utile ad condividere le informazioni e ad ipotizzare ulteriori forme di pressione e mobilitazioni.
    Si propone di convocare l’assemblea con i genitori entro questa settimana o al massimo nella prossima.
    Per la data in cui la Commissione Scuola valuterà la proposta si ipotizza di mandare una delegazione di genitori ed insegnanti e, vista la difficoltà nel sostenere la delegazione con una manifestazione di piazza (è di martedì alle ore 10.00), organizzare, invece una forma di occupazione della scuola per aumentare l’attenzione mediatica sulla problema.
    Si potrebbe definire un hashtag #padiglioneuliviroma.

  3. Padiglione azzurro
  4. Si discute dell’opportunità di investire l’edificio cosiddetto Pad. Azzurro di un intervento di ristrutturazione o eventuale demolizione e rifacimento. Tale ipotesi trova interesse anche dovuto alla attuale disponibilità di fondi strutturali, regionali ed europei dedicati ad interventi ecosostenibili nelle scuole.
    Si valuta come fattibile anche l’eventuale co-finanziamento tramite attività di crowfunding.

    Cristina propone di verificare la presenza di bandi e di iniziare a raccogliere informazioni circa progetti o esperienze simili già realizzate..

  5. Funzionamento Cancelli
  6. E’ stato effettuato un sopralluogo da tecnici nominati dall’associazione Controchiave nell’ambito degli accordi presi a monte della realizzazione della Festa per la Cultura 2017 svolta negli spazi della scuola Principe di Piemonte.
    Esiste però la possibilità di utilizzare i fondi destinati dal comune per la piccola manutenzione e che, complessivamente sui tre plessi (Moscati, Leonardo Da Vinci e Principe di Piemonte), ammontano a euro 9.000.
    Considerando che la cifra è sotto la soglia massima che prevede l’avvio di una procedura di gara, la scuola può ricevere preventivi anche da fornitori di servizi non iscritti all’albo fornitori Consip.
    Si invitano i soci a segnalare questa opportunità alle aziende a loro note in modo da accelerare i tempi di realizzazione.
    I lavori da fare in sintesi sono:
    ripristino del citofono;
    ripristino del pulsante apriporta in loco (uscita) ed in remoto (ingresso);
    installazione del sistema di chiusura a molla;

  7. Spazi disponibili per l’associazione (segreteria, corsi, attività)
  8. Leonardo Da Vinci
    Il 28 ottobre scorso si è proceduto alla pulizia di una stanza della Leonardo Da Vinci.
    Nei prossimi giorni si vorrebbe sistemare anche la stanza accanto dove è presente un lavello con acqua corrente che sarebbe molto utile per le attività artistiche e laboratoriali. Vanno informate le refernti della plesso e organizzata una nuova pulizia e sistemazione dell’aula.
    Inoltre andrebbe verificata la possibilità e fattibilità di sistemare il bagno presente nello stesso padiglione.

    Principe di Piemonte
    Si decide di sistemare la saletta vicino alla macchinette del caffe (presso locale segreteria) per adibirla a segreteria e piccolo deposito documenti dell’associazione.
    4. Verifica sostenibilità economica attività in corso (post-medie, lab prime, corsi).
    In termini generali, le attività già avviate l’anno scorso (post-scuola medie, laboratori venerdi per le prime elementari) hanno un buon andamento. Si riscontra una generlae apprezzamento dei servizi gestiti dall’assocazione e un sostanziale equilibrio economico.

    Per le attività avviate quest’anno, ovvero i corsi pomeridiani, si riscontra la necessità di fare il punto dopo questo primo mese di avvio per poi condividere le info e i risultati ed integrare la valutazione complessiva della attività in essere.

  9. Mercatino di natale
  10. In vista dell’intercalsse del 15 novembre si scriverà un programma degli eventi di Natale.
    Considerando le difficoltà riscontrate l’anno scorso nella raccolta e selezione dei regali portati dalle famiglie e l’attuale indisponibilità di locali idonei ad accogliere circa 400 pacchi (alla Principe) e 200 (alla Leonardo), si decide di non fare i giri con il Babbo Natale come l’anno scorso. Cioà si decide di mantenere il Babbo Natale, ma di scelgier una tipologia di regalo più “simbolica” e di destinare i regali raccolti (ma non da selezionare) ad una pesca per raccolta fondi.
    Infine si propone di fare le necessarie verifiche tecniche ed economiche per proporre nelle classi la realizzazione di disegni personalizzati di ogni alunno da poter poi trasformare tramite il processo di stampa cosidetto “3D”, ovvero realizzare degli oggetti in plastica bianca a partire dai disegni dei bambini che poi verranno colorati e utilizzati come “calamite da frigo”.

    Si prevede, quindi, in sintesi di organizzare le seguenti attività:
    distribuzione di regali “simbolici” tramite il Babbo Natale;
    raccolta regali per la pesca di raccolta fondi;
    realizzazione di lavoretti con stampante 3D;

  11. Varie ed eventuali
    1. Modulo per accesso gratuito ai servizi
    2. Da parte della scuola si chiede all’associazione di elaborare un modulo pre-stampato che la scuola possa utilizzare per la segnalazione di casi di disagio economico e relativa richiesta di accesso gratuito ai servizi offerti dall’associazione.

    3. Inglese
    4. Si informa che, anche in base alle indicazione e informazioni ricevute dall’associazione circa il grande interesse suscitato nei genitori dalla proposta di poter svolgere inglese a scuola in orario pomeridiano, la scuola ha esteso la convenzione con la Trinity School per il potenziamento dell’inglese (per ora previsto solo per le scuole medie) anche alle classi quarte e quinte delle elementari.
      Inoltre, visto che, grazie alla pulizia della Leonardo Da vinci organizzata dall’associazione il 28 ottobre scorso, si ha finalmente la disponibilità di una nuova aula per le attività pomeridiane si sta procedendo all’avvio del corso di inglese per le altre classi della scuola elementare.
      Si decide che, una volta raccolte informazioni più dettagliate sulle modalità e tempistiche di avvio dei corsi di inglese, si darà tempestiva comunicazione di tutte le opportunità in campo.

    5. Approvazione domande di iscrizione
    6. Viste le domande per l’ammissione a socio presentate al questo Consiglio Direttivo e di cui si allega elenco, si delibera con voto unanime che di tutti i richiedenti in elenco vengono ammessi a soci dell’associazione Scuolaliberatutti non sussistendo alcun elemento ostativo.